Artichoke.ch è un progetto realizzato dagli studenti del Corso di laurea in Comunicazione visiva della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera italiana

Per Artichoke numero 14 si è scelto il tema di “la scuola del futuro” perché mentre i ragazzi iniziavano con la progettazione del sito, si iniziava anche la costruzione del nuovo campus di Mendrisio, ma soprattutto perché il futuro è immaginario, e quindi per produrre il contenuto gli studenti erano obbligati a creare una storia che non esiste ancora e quindi generare delle immagini nuove, frutto della loro fantasia. Gli studenti si sono chiesti e hanno chiesto a esperti e colleghi cosa mangeremo, come ci vestiremo, cosa progetteremo, come parleremo, come abiteremo in un futuro prossimo, immaginato, verosimile, temuto, atteso o futuribile.
Si sono confrontati con molteplici e variegate esperienze visive, umane e professionali, hanno prodotto immagini e contenuti sperimentali, confrontandosi in prima persona con un tema tanto affascinante quanto complesso: “la scuola del futuro”. Gli studenti hanno dovuto riflettere in prima persona e con i loro interlocutori, per poi condividere, interpretare, costruire e tessere delle composizioni visive coerenti con le visioni di chi sogna, con le riflessioni di chi pensa, con l’incognita di un orizzonte presunto.

2016/2017
Architettura, Sajikeerththana Nageswarakurukkal
Design, Giacomo Bonfante
Equilibrio, Roy Clavadetscher
Fashion, Roberta Nozza
Future Food, Giulia Caniato
Linguaggio, Gianfranco Bertelli
Mistero, Michele Gandolfi
Luce, Deborah Piegucci
Paesaggi, Jamila Schwerzmann
Paura, Giorgia Malizia
Religione, Marco Dandolfi
Salute, Ruzica Jurkic
Sharing Economy, Leyla Tawfik
Solitudine, Karen Carlin
Suoni, Luca Bassi
Tribu, Alessandra David